Su futuro también es el nuestro
Su futuro también es el nuestro

Le api firmano la loro petizione

L’associazione ambientalista Greenpeace che da anni lotta per la sopravvivenza delle api, una specie essenziale per la nostra vita, ha ideato e realizzato la bellissima campagna della quale parleremo oggi: Su futuro también es el nuestro (Il loro futuro è anche il nostro).
Una campagna che ha il grande pregio di aver unito, in modo delicato ed elegante, l’arte alla natura.

Greenpeace ha letteralmente “catturato” il volo di migliaia di api e lo ha trasformato in 250.000 firme. Un’impresa complicata, come leggerete in seguito, ma che secondo l’associazione ambientalista andava fatta “perchè le api meritano ognuno dei nostri sforzi per essere salvate”.
Con questa petizione, per la quale sono necessarie 250.000 firme “umane” che saranno poi associate alle firme delle api, Greenpeace chiede che l’Unione Europea ponga il divieto ufficiale sull’utilizzo di pesticidi dannosi per questi insetti impollinatori.

Per realizzare questo progetto Greenpeace si è avvalsa della professionalità dell’agenzia specializzata in post-produzione creativa Glassworks.
La Xavi’s Lab, divisione Progetti Speciali dell’agenzia Glassworks, ha sviluppato un software in grado di rintracciare il movimento delle api in tempo reale e, grazie alla programmazione di un braccio robotico, questi movimenti sono stati “trasposti” su carta.

Dopo un’intensa lavorazione preparatoria in laboratorio, Il robot ed il sistema di tracciamento in tempo reale sono stati portati in apiario per effettuare le riprese e registrare il percorso del volo delle api. Un algoritmo, quindi, ha selezionato i tracciati migliori ed il braccio del robot “UR10” li ha utilizzati per dipingere le firme, rendendo così visibile l“invisibile” percorso delle api.

Nel complesso sono state rintracciate 258.531 api e guardando il risultato di questo progetto è evidente il rimando allo Shodo, ovvero l’arte giapponese della calligrafia, e se secondo la cultura orientale un bravo pittore è prima di tutto un bravo calligrafo, non possiamo negare che queste api sono delle vere e proprie artiste.

Su futuro también es el nuestro

Fortunatamente la Glassworws ha realizzato anche un video del making off del progetto dove potrete vedere con i vostri occhi quello che vi ho appena raccontato.

Glassworks team
Head of Technology: Xavi Tribó
Software Developer: Xavi Tribó
Technology: Washington Neira
DoP: Dani Barrio
Editor: Phaded
Producer: Clàudia Barbal
Robot: Universal Robots
Shodo Studio: Yayoi Doho

 

Stefania Ronzano

Stefania Ronzano

Stefania è nata e cresciuta in una ridente cittadina pugliese e dal 2002 vive e lavora a Roma.
Dopo una Laurea in comunicazione e diversi "stage" in agenzie di comunicazione e simili, dal 2012 lavora per il no-profit con l'arduo compito di raccogliere soldi.
Ama le parole e il perfetto gioco di chiaroscuri che si innescano su di un foglio bianco alla fine di ogni storia.
Stefania Ronzano

Ultimi articoli di Stefania Ronzano Vedi tutti